F.A.Q. DOMANDE FREQUENTI
 

Dopo quanto cadranno peli trattati con la Luce Pulsata?

I peli trattati con la Luce Pulsata cadranno in un arco temporale che va da 7 a 14 giorni dopo il trattamento.
 

Come posso depilarmi tra una seduta e l'altra?

Da evitare:

Tra una seduta e l'altra si consiglia di non estirpare completamente il pelo con trattamenti tipo ceretta o strappo. Il follicolo deve rimanere intatto perchè la luce pulsata funzioni in modo efficace, estirpare il pelo potrebbe influire negativamente sui successivi trattamenti di epilazione a luce pulsata. Un'altro trattamento che si dovrebbe evitare è lo schiarimento dei peli.

E' consentito:

Tra una seduta di epilazione a luce pulsata e l'altra , è permesso radersi i peli superflui che sono ricresciuti. La rasatura rimuove i peli solo in superficie e lascia intatto il bulbo pilifero. Si consiglia di evitare la rasatura sulla zona trattata nei primi giorni successivi al trattamento, questo permette all'area di guarire meglio, dopo circa 4 giorni si può iniziare a radere i peli che spuntano

 

La Luce Pulsata elimina i peli per sempre?

Non esiste nessun trattamento di epilazione che possa definirsi definitivo al 100%. La FDA americana parla di un ritardo permanente nella ricrescita del pelo, i trattamenti a luce pulsata provocano un abbattimento permanente dei peli pari al 70 - 80% rispetto alla situazione iniziale. E' importante considerare che il nostro corpo è progettato per autorigenerarsi e nuove cellule germinative possono dare origine a nuovi peli, per questo motivo nei mesi successivi al raggiungimento dei risultati, saranno necessarie alcune sedute di mantenimento.
 

La Luce Pulsata fa male?

La sensazione che si prova durante i trattamenti a Luce Pulsata è paragonabile al leggero schiocco di un'elestico sulla pelle, praticamente indolore.
 

Quali accorgimenti devo avere dopo il trattamento?

Subito dopo il trattamento di epilazione a Luce Pulsata, è consigliabile spalmare sulla zona trattata una crema idratante e protettiva, nelle successive 48 ore si deve evitare l'esposizione diretta ai raggi solari, lampade UVA e saune. Se il trattamento è stato eseguito su zone normalmente esposte come l'avambraccio, specialmente nei mesi estivi e nelle 2 settimane successive al trattamento, usare sempre una Crema Post Trattamento oppure una crema solare a schermo totale. Nell'immediato evitare anche il trucco, i deodoranti a base alcolica e i prodotti contenenti acidi.
 

Posso usare la luce pulsata sulla pelle abbronzata?

I trattamenti di epilazione a luce pulsata sono particolarmente efficaci sulla pelle chiara con i peli scuri. Se la pelle è molto abbronzata è consigliabile aspettare che si schiarisca. Per essere sicuri di essere nella fase adatta al trattamento, è consigliabile individuare il propio fototipo.
 

Come devo prepararmi al trattamento?

Considerando che per effettuare una corretta epilazione a Luce Pulsata il pelo deve essere completamente rasato, si consiglia di raderlo con una lametta subito prima i trattamenti (come consigliato sui manuali d'uso degli apparecchi). Inoltre è importante coprire i nei con una matita da trucco bianca ed assicurarsi che la pelle non presenti lesioni.
 

Quanto devono essere lunghi i peli prima del trattamento?

Le case produttrici degli epilatori a luce pulsata consigliano di radere il pelo a zero prima di effettuare il trattamento, vi sono testimonanze di molte persone che, per massimizzare l'effetto della luce Pulsata, hanno rasato il pelo 1 o 2 giorni prima di effettuare il trattamento. Con una lunghezza di c.a. 0.5 mm l'energia luminosa può essere assorbita dal pelo senza dover oltrepassare i primi strati della pelle, attenzione però perchè un pelo più lungo potrebbe disperdere l'energia luminosa prima che riesca a raggiungere il bulbo.
 

Quanto deve passare tra un trattameno e l'altro?

Tra un trattamento e l'altro devono passare almeno 2 settimane. Questo per poter colpire in maniera adeguata i peli in diversa fase di ricrescita e dar modo alla pelle di rigenerarsi.
 

Posso usare la Luce Pulsata sui tatuaggi?

ASSOLUTAMENTE NO! La zona da trattare deve essere priva di tatuaggi. L'energia luminosa della luce pulsata viene assorbita dalle cellule di colore scuro presenti nella pelle (cromofori), questo significa che anche l'inchiostro usato nei tatuaggi, essendo di colore scuro, assorbirebbe tale energia. Ciò può provocare brutte ustioni e lo scolorimento permanente del tatuaggio!
 

Come proteggere i nei dalla Luce Pulsata?

I nei si possono coprire con una matita bianca da trucco reperibile in profumeria, in questo modo l'energia luminosa della luce pulsata non verrà assorbita. In caso di nei sospetti, ovvero di dimensioni superiori al normale, sporgenti o con i bordi irregolari, prima di effettuale il trattamento è consigliabile chiedere il parere del propio dermatologo.
Scopri tutte le
Nostre Linee
Keep young e’ rivolta esclusivamente ai professionisti dell’estetica, per offrire prodotti cosmetici, apparecchi e servizi altamente innovativi.
Contatto

Tel. +39 0871 560111 
Fax +39 0871 572938 

E-mail: info@keepyoung.it

Gratis anche da cellulare